lunedì 25 novembre 2013

Cari amici ciccioni, ho un nuovo trucco da comunicarvi....

Cercando informazioni su internet, questo è ciò che ho scoperto. Stavolta non sono le solite cavolate relative al mio peso.

Alimentazione sbagliata
Quando si svolge molta attività fisica, il nostro organismo perde
sali minerali e diverse altre sostanze nutritive, che vanno prontamente
reintegrate. A volte, però, questo non avviene in modo corretto, con una
conseguente influenza sull’organismo.
Ad esempio, anche se si mangia poco, bisogna farlo bene, introducendo
alimenti che contengono sostanze utili al reintegro di quelle perse.
Ad esempio, dopo aver lavorato con i muscoli, si consumano cibi ricchi
 di proteine, purché con pochi grassi; meglio mezzo chilo di carne magra
 che una piccola porzione di dolce o un panino con il salame.

Peggio ancora se si crede di essere giustificati ad ingozzarsi dopo
aver svolto attività fisica; si cancella tutto il lavoro fatto e si
abitua il corpo ad un regime alimentare elevato, che diventa poi deleterio
per la linea nel momento in cui si diminuisce o si interrompe l’attività
fisica (è il caso degli infortuni).

Esercizi sbagliati
Esagerare nello sforzo può creare effetti controproducenti alla dieta.
Alcune persone lavorano tantissimo in palestra ma non riescono a scendere
di peso; questo perché bisogna distinguere gli esercizi anaerobici (come
quelli da carico) da quelli aerobici (in presenza di ossigeno e che
utilizzano i grassi come fonte energetica principale).

Per dimagrire bisogna eseguire entrambi gli esercizi; quelli aerobici
permettono di bruciare calorie, mentre quelli anaerobici tonificano i
muscoli e sviluppano potenza.

Nessun commento:

Posta un commento